Tecnologie avanzate, per offrire prestazioni superiori

L’impulso verso l’innovazione ha permesso a FIORENZATO di realizzare modelli e soluzioni all’avanguardia, per ogni esigenza di macinatura nel settore bar.

Ne è un chiaro esempio il rivoluzionario sistema Inverter – con brevetto aziendale esclusivo –, che trasferisce una tecnologia propria dei macinatori industriali a quelli da bar: il sistema, compattato in modo da non aumentare le dimensioni del macina caffè, assicura precisione e costanza assolute allo standard di macinatura, diminuisce i consumi del motore, lavora in modo silenzioso e dimostra una eccezionale affidabilità anche in caso di prestazioni prolungate.

Precorrere i tempi, offrire per primi le soluzioni richieste dal mercato, è una vocazione aziendale che si è concretizzata anche nella creazione del macinadosatore elettronico XG e XGR, il primo al mondo che, con tecnologia brevettata, è in grado di regolare la macinazione in GRAMMI, non in secondi come il resto dei macinadosatori, inoltre con l’integrazione del sistema RFID è possibile il riconoscimento automatico delle coppe portafiltro.

Ma veniamo ad oggi: ora la tecnologia è al servizio della precisione nei nuovissimi macinadosatori elettronici “smart” XGi. La dose di caffè diventa una costante fissa che non cambia nel tempo! Grazie all’innovativo brevetto dei macinadosatori XGi, la quantità di caffè erogato, calcolata in grammi e impostata una sola volta, non cambierà garantendo dosature precise ed evitando sprechi.
Un sistema di automazione concepito da professionisti: questa è la svolta decisiva nel settore. Con questo modello assolutamente innovativo FIORENZATO ha anticipato i tempi, offrendo la giusta risposta alle esigenze contemporanee dei propri clienti.

EVOLUZIONE DEL MACINADOSATORE ELETTRONICO

Anni '80

T85

Già dai primi anni 80 Fiorenzato lancia il primo macinadosatore monodose, all’epoca l’elettronica non era ancora sviluppata, ma questo macina caffè, realizzato con due motori, uno dedicato per la singola dose e l’altro per la seconda dose, è completamente elettromeccanico con temporizzatori manuali.

Con questo modello l’ELETTRONICA
fa il suo debutto.

2009

F64 E

Un grandissimo successo per il primo macinacaffè che ha introdotto il sistema CAPSENSE, completamente digitale, con schermo personalizzabile, funzioni calendario interno, verifica automatica usura macine, visualizzazione statistiche di consumo giornaliere – settimanali – vita.

Precorrere i tempi, offrire per primi le soluzioni richieste dal mercato, questa è la nostra VOCAZIONE.

2014

F64 E v2

Da una collaborazione con PIO&TITOTOSO a dicembre 2014 viene introdotto il nuovo F64 E, dal design innovativo e con il nuovo display LCD touchscreen a colori capace di offrire molteplici personalizzazioni; viene inoltre inserita la sonda di temperatura e umidità per agevolare l’operatore nella scelta della macinatura.

Una scelta INNOVATIVA, con risultati straordinari, resistenza e lunga durata nel tempo.

2015

F64 E XGR

Produzione novembre 2015: nasce l’unico macinadosatore al mondo che si regola in grammi e con il sistema RFID riconosce le coppe portafiltro in automatico. Con questo modello Fiorenzato ha anticipato i tempi, offrendo la giusta risposta alle esigenze contemporanee dei propri clienti.

Un sistema di AUTOMAZIONE concepito da professionisti: questa è la svolta decisiva nel settore.

2017

F64 E XGi

Produzione novembre 2017: Grazie all’innovativo brevetto dei macinadosatori XGi, la quantità di caffè erogato, calcolata in grammi e impostata UNA SOLA VOLTA, non cambierà garantendo dosature precise ed evitando sprechi.

LA TECNOLOGIA È AL SERVIZIO DELLA PRECISIONE NEI MODELLI “smart” XGi